You are here: Home -  Hollister Firenze Catalogo stati identificati dal campione come la

Hollister Firenze Catalogo stati identificati dal campione come la

Hollister Firenze Catalogo

Registri di salute a base di BackgroundInternet sono sempre più comunemente utilizzati per la promozione della salute e la ricerca medica, ma poco si sa su ciò che i gruppi di pazienti che aiutano costituire la base di tali registri si aspettano da Hollister Milano Saldi questi strumenti. Discrepanze tra le aspettative del paziente e la progettazione registro può limitare l'utilità a lungo termine di tali registers.ObjectiveThis studio ha suscitato le opinioni delle persone affette da sclerosi multipla (PWM) circa l'opportunità e le aspettative per quanto riguarda un registro Regno Unito per MS.MethodsParticipants sono stati reclutati attraverso una serie dei mezzi tradizionali (newsletter, pubblicità, il passaparola), nonché via Internet, per ottenere un ampio campione di PWM. Interviste semi-strutturate sono state condotte al telefono, e le domande su: l'opportunità di registro; ciò che i partecipanti auspicato Registro effettivamente utilizzato per; e quello che speravano registro potrebbe essere usato for.ResultsThe maggior parte dei punti individuali postulato che uno Stato membro Register del Regno Unito sarebbe utile, ma una serie di potenziali problemi sono stati identificati dal campione, come la Hollister Firenze Catalogo sicurezza, l'accessibilità per tutti i PWM, e la validità dei dati self-report. L'analisi delle risposte ha evidenziato una differenza tra quello che pensava PWM Registro sarebbe stato utilizzato per, e come volevano di essere utilizzato, in particolare in relazione ad una desiderata sociale di contatto, scambio e messa in rete di sicurezza function.ConclusionsThe e l'accessibilità del sito web, la validità dei dati, e disallineamenti tra gli usi previsti ed effettivi, sono tutte questioni di importanza per lo sviluppo di strumenti di e-health, se PWM devono essere impegnati con successo nel corso del tempo.
0 Commenti


Parlare la vostra mente