You are here: Home -  Hollister Milanofiori topi sono stati ricostituiti con cellule

Hollister Milanofiori topi sono stati ricostituiti con cellule

Hollister Milanofiori

Background u0026 amp; Obiettivi: colite sperimentale nella maggior parte dei modelli animali è causata da disregolazione dei linfociti T che visualizzano un T helper 1 (Th1) fenotipo. CD154 (CD40L / gp39), un membro della famiglia del fattore di necrosi tumorale (TNF), è up-regolato sulle cellule T di attivazione e ha dimostrato Hollister Milanofiori di svolgere un ruolo chiave nell'induzione di una risposta Th1. Abbiamo studiato se colite sperimentale cronica dipende dalla CD154 / CD40 percorso e se Hollister Outlet Uk la malattia può essere prevenuta da un trattamento anticorpo anti-CD154. Metodi: Sono stati utilizzati due modelli di colite cronica: il trasferimento di cellule CD45Rbhi in attivazione ricombinazione genica con deficit (Rag - / -) topi e trapianto di midollo osseo di tgε26 animali. In entrambi i modelli, i topi sono stati ricostituiti con cellule provenienti da animali CD154-carenti. In un'altra serie di esperimenti, wild-type destinatari cellule ricostituito CD45Rbhi T sono state trattate con anti-CD154, sia dall'inizio dell'esperimento o dopo l'insorgenza della malattia. Risultati: le cellule T carenti di CD154 indotto una malattia più lieve clinica, meno perdita di peso, e un minor numero di segni istologici di colite rispetto alle cellule wild-type. Il livello di interleuchina 12 nel siero dei destinatari T-cellule CD154-deficienti è stata 5 volte inferiore a quella di destinatari cellule wild-type. Tuttavia, non sono stati osservati segni di deviazione da un fenotipo Th1. Il trattamento con anticorpi anti-CD154 compromessa sostanzialmente lo sviluppo della malattia, anche quando è iniziata dopo l'insorgenza di colite. Conclusioni: Il percorso CD154 / CD40 svolge un ruolo fondamentale nel Th1-indotta colite sperimentale cronica. Blocco CD154, anche dopo l'insorgenza della malattia, migliora la colite ma non induce una T helper 2 (Th2) phenotype.GASTROENTEROLOGY 2000; 119: 715-723
0 Commenti


Parlare la vostra mente