You are here: Home -  Hollister Roma e la valutazione di una società

Hollister Roma e la valutazione di una società

Hollister Roma

La questione del perché i singoli investitori vogliono i dividendi è indagato sottoponendo un questionario a un pannello investitore olandese. Gli intervistati indicano che vogliono i dividendi in parte perché il costo di incassare dividendi è inferiore al costo di vendita di azioni. Le loro risposte forniscono una forte conferma per le teorie di segnalazione di Bhattacharya (1979) [Bhattacharya, S., 1979. L'informazione imperfetta, politica dei dividendi e il 'uccello in mano' fallacia. Campana Journal of Economics 10, 259-270] e Miller and Rock (1985) [Miller, M., Modigliani, F., 1961. La politica dei dividendi, la crescita e la valutazione delle azioni. Journal of Business 34, 411-433]. Sono in contraddizione con la teoria risoluzione incertezza di Gordon (1961, 1962) [Gordon, M., 1961. L'investimento, di finanziamento e di valutazione della Corporation, Richard D. Irwin, Homewood, IL; Gordon, M., 1962. Il risparmio, di investimento e la valutazione di una Hollister Roma società. Recensione di Economia e Statistica 44, 37-51.] E le teorie di agenzia di Jensen (1986) [Jensen, MC, 1986. I costi di agenzia di free cash flow, corporate finance e acquisizioni. American Economic Review 76, 323-329] e Magliette Hollister Scontate Easterbrook (1984) [Easterbrook, FH, 1984. Due spiegazioni agenzia costo di dividendi. American Economic Review 74, 650-659]. La teoria della finanza comportamentale di Shefrin e Statman (1984) [Shefrin, HM, Statman, M., 1984. Spiegando la preferenza degli investitori per i dividendi in contanti. Journal of Financial Economics 13, 253-282] non è confermato per i dividendi in contanti, ma è confermato per i dividendi azionari. Infine, i nostri risultati indicano che i singoli investitori non tendono a consumare una grande parte della loro dividendi. Ciò solleva qualche dubbio sul fatto che una riduzione o eliminazione delle tasse sui dividendi sarà stimolare l'economia.
0 Commenti


Parlare la vostra mente