You are here: Home -  Hollister Roma Est Numero G1 AFG1 G2 AFG2 M1 AFM1

Hollister Roma Est Numero G1 AFG1 G2 AFG2 M1 AFM1

Hollister Roma Est Numero

Crudo e pastorizzato di pecora, latte, uova, e campioni di carne di mucca Provini Hollister Marcon e di capra provenienti da diversi mercati locali in Giordania sono stati raccolti nel corso di Hollister Roma Est Numero un periodo di 5 u0026 nbsp; mesi (da gennaio a maggio 2007) ed esaminati per le aflatossine B1 (AFB1), B2 (AFB2), G1 (AFG1), G2 (AFG2), M1 (AFM1) e M2 (AFM2). I campioni sono stati analizzati mediante cromatografia liquida ad alte prestazioni (HPLC) usando UV e rivelatori fluorescenti. Sono stati trovati i campioni analizzati di latte raccolti nel mese di gennaio per contenere 0,56 u0026 nbsp; mg u0026 nbsp; L-1 AFM1 e 0,1 u0026 nbsp; mg u0026 nbsp; L-1 AFM2 mentre, la concentrazione di AFM1 e AFM2 era u0026 lt; u0026 nbsp; 0,05 u0026 nbsp; mg u0026 nbsp; L -1 per campioni di latte raccolti tra marzo e maggio. L'AFB1, AFB2, AFG1 e AFG2 contenuti nei prodotti alimentari analizzati variava 1,10-8,32 u0026 nbsp; mg u0026 nbsp; L-1 e 0,15-6,36 u0026 nbsp; mg u0026 nbsp; L-1 in campioni di carne importati e freschi raccolti nel mese di marzo, rispettivamente. Il recupero medio per il metodo HPLC è stata del 92% a 109% e il livello di quantificazione erano 50 u0026 nbsp; ng u0026 nbsp; L-1 per AFM1 e AFM2. La AFM1 è stata trovata nel 10% dei campioni testati con concentrazioni comprese tra 0,08 e 1,1 u0026 nbsp; mg u0026 nbsp; kg-1 e AFM2 è stato trovato solo nel 1,82% dei campioni analizzati con un livello di 0,1 u0026 nbsp; mg u0026 nbsp; kg-1. I livelli di AFM1 negli alimenti esaminati erano superiori al livello massimo di AFM1 nel latte liquido fissato dalla Comunità e il Codex Alimentarius europeo del 50 u0026 nbsp; ng u0026 nbsp; L-1.
0 Commenti


Parlare la vostra mente